NExT4Things – Una Rete d’Impresa a ComoNExT

schermata-2016-11-09-alle-09-25-52
Inizia oggi, nella nuova Era Trump, una serie di post bisettimanali che descrivono NExT4Things, la Rete d’Impresa nata nell’Aprile 2016 all’interno del Parco Tecnologico e Scientifico (ora Innovation Hub) ComoNExT, per la quale ricopro il ruolo di Manager di Rete.

ComoNExT è parte di un’ampia rete d’imprese, associazioni, istituzioni, università e centri di ricerca che stimolano il flusso e il trasferimento di conoscenza e tecnologia. È un ambiente innovativo, dinamico e tecnologicamente all’avanguardia e fornisce supporto all’innovazione, all’internazionalizzazione e alla commercializzazione sia d’imprese consolidate sia di startup d’impresa.

In questo contesto dinamico e innovativo, 10 Aziende del settore Software & ICT si sono aggregate nella forma Rete d’Impresa soggetto, con l’obiettivo di “Stimolare, Accompagnare e Realizzare (facilitare) la Trasformazione Digitale dei Prodotti e dei Processi nelle Imprese, utilizzando l’Internet delle Cose come abilitatore”.

La Rete d’Impresa soggetto è, di per sé, una forma di aggregazione innovativa: regolamentata recentemente in Italia, è dotata di Partita IVA e mantiene la velocità e il dinamismo di una struttura inclusiva, orizzontale, liquida e paritetica.
In rete N4T sono infatti presenti Aziende di piccole dimensioni (le cosiddette Micro) e multinazionali, Aziende appena nate (StartUp Innovative) e con più di 10 anni di storia.
Per questo ci piace definirci una StartUp di 90 anni

Una delle 10 Aziende è proprio ComoNExT che conferisce in rete la sua storia, la sua credibilità e la sua visibilità sul mercato –sicuramente- locale, nazionale e internazionale.
Il recente Piano Nazionale Industria 4.0, presentato da Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico, vede gli Innovation Hub come luoghi strategici per “mettere a terra” le azioni governative sul tema.
… e la mission di NExT4Things è “Stimolare, Accompagnare e Realizzare la Trasformazione Digitale nelle Aziende, utilizzando l’IoT come abilitatore.”

Quindi, momento giusto, luogo giusto, forma d’aggregazione giusta, mission giusta.

Nel prossimo post, analizziamo la Mission di NExT4Things partendo dal payoffPercorsi di Trasformazione Digitale con l’IoT come acceleratore”.

Annunci

Informazioni su alexcurti

se vuoi costruire una barca non radunare uomini per tagliare legna, impartire ordini e dividere i compiti, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito.
Questa voce è stata pubblicata in Agenda Digitale, D20 e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...